LA PRIMAVERA A VILLA PONTE

La primavera è la stagione della rinascita, del risveglio della natura dopo i lunghi mesi invernali. È la stagione dei colori più caldi che fungono da preludio all’estate. Tuttavia in natura non sempre il gelido inverno é sinonimo di ‘letargo’. Nell’olivicoltura, per esempio, il riposo invernale coincide con una fase fondamentale ai fini del processo produttivo:  la potatura – che può essere lieve, media o intensiva. Si tratta di un intervento fondamentale per:

  • Rinnovare i rami produttivi
  • Migliorare la penetrazione della luce e dell’aria all’interno della chioma dell’albero
  • Eliminare i rami secchi e danneggiati
  • Sostenere la crescita vegetativa
  • Fortificare la pianta dagli attacchi parassitari
  • Mantenere costante la produttività
  • Prevenire l’invecchiamento

La fase successiva è quindi la fioritura dell’olivo che necessita di molta cura e attenzione in particolare attraverso il nutrimento e l’irrigazione dell’oliveto per evitare pericolose carenze successive. La fioritura dell’olivo è un momento molto delicato perché influenzata dalle condizioni climatiche sia precedenti che contemporanee all’apertura dei boccioli. L’olivicoltore, quindi, deve intervenire capillarmente per condurre la pianta a uno stato di equilibrio vegetativo e produttivo. La concimazione, ad esempio, mira a supportare tale equilibrio reintegrando ciò che è stato asportato dalla pianta con la raccolta, la potatura e la caduta delle foglie.

Dal punto di vista idrico invece, a seconda della regione di appartenenza e delle piogge (più o meno abbondanti), vanno costantemente monitorate le condizioni per evitare possibili stress in fase di fioritura che potrebbero compromettere la formazione del fiore.

Tutte queste procedure implicano grande passione, cura, amore per la natura e soprattutto conoscenza della pianta e dei suoi bisogni che, se ben compresi, regalano una rigogliosa e soddisfacente produzione all’olivicoltore.

Il risultato finale non sarà solamente quello che gratifica l’occhio, ovvero un albero magnificamente fiorito, ma anche quello che più avanti incanterà e conquisterà il gusto e l’olfatto. Il nostro olio extra vergine di oliva, che arricchirà con semplicità le pietanze portate a tavola, non è altro che il risultato di un lungo processo di cura dell’albero, monitoraggio costante del territorio e grande sapienza trasmessa di generazione in generazione.

 

NON SOLO OLIO: LE CONSERVE DI VILLA PONTE

Considerato che l’olio extravergine di oliva biologico rappresenta il dettaglio finale e mancante per qualsiasi tipo di pietanza e condimento ad esso abbinato, abbiamo voluto espandere la nostra gamma di prodotti finalizzata alla buona cucina e all’arricchimento della tavola dei nostri clienti facendo loro provare prodotti unici e genuini con ingredienti puramente siciliani.

Da questo nostro intento nascono:

  • Villa Ponte salsa di pomodoro;
  • Caponata di Melanzane;
  • Olive della nonna.

EVENTI IN CAMPAGNA OLEARIA!

Le domeniche della campagna olearia raccontano una tradizione che si perpetua da secoli.

In particolar modo, il nostro lavoro viene accompagnato dall’entusiasmo dei nostri clienti i quali avranno l’occasione di vedere con i propri occhi l’intero processo della molitura e , infine, assaggiare l’olio appena prodotto su fette di buon pane caldo fatto in casa. 

Tutte le domeniche vi aspettiamo presso il nostro frantoio in Contrada Ponte 5, 97012 Chiaramonte Gulfi ( RG ).

Per info: info@villaponte.com

Ufficio: 0932/928705

o la nostra pagina ufficiale Facebook: Azienda Agricola Villa Ponte

Il principe del Monocultivar/Monovarietale: Siculum D.O.P Biologico (Consorzio di tutela D.O.P Monti Iblei – sottozona Gulfi)

Siculum D.O.P Biologico si è distinto per anni tra i migliori oli italiani. Dalla cultivar Tonda Iblea che da decine di secoli domina la Sottozona Gulfi, si estrae un olio dal colore verde dorato che profuma di erba fresca appena tagliata. Al gusto è decisamente armonico, amaro e piccante e con un notevole sentore di pomodoro verde, carciofo e frutta bianca. Naturalmente, l’olio prodotto deriva dalla raccolta e molitura delle olive effettuata necessariamente in 24 h.

COME USARLO IN CUCINA
Apprezzabile sui legumi, carne alla brace, verdure lesse e insalate miste.